English | Italiano
La legatura

La legatura riproduce l’originale fedelmente e in ogni aspetto.

LA COPERTINA
La copertina in pelle di capra è stata realizzata rigorosamente a mano utilizzando marocchino rosso acquistato in Francia. Il dorso del volume è lavorato a secco e oro con cinque nervature.
Il raffinato e complesso ricamo che impreziosisce la copertina è ottenuto con inserti in pelle traforata su raso di seta policroma.
Le pietre incastonate sui piatti sono due vere ambre (piatto anteriore) e due vere acquemarine (piatto posteriore), tagliate entrambe a cabochon e incorniciate in castoni d’argento.
I tondi dipinti con le figure dell’Annunciazione, riconducibili alla scuola del Ghirlandaio e Filippo Lippi, sono stati ricostruiti filologicamente e dorati a mano, con riproduzione delle decorazioni in oro a pennello.

GLI ARGENTI
I cantonali – quattro sul piatto anteriore e quattro su quello posteriore – sono in argento fuso, così come i due fermagli con e le due bindelle. L’argento fuso è marcato con il numero di autenticità.

I PIATTI INTERNI
Anche i piatti interni del volume presentano una decorazione molto elaborata, ottenuta con l’inserimento di due tipi di pelle diversa, una rossa e una nera, lavorate a intarsio e incorniciate da argento massiccio antichizzato. Su ciascuno dei due piatti interni figura infine un tondo centrale in cuoio, realizzato a bassorilievo.

La copertina
La copertina


Il ricamo che impreziosisce la copertina
Il ricamo che impreziosisce la copertina


Gli argenti
Gli argenti


I piatti interni
I piatti interni


La pagina del Perugino
La pagina del Perugino

L'artista più illustre impegnato nella decorazione del libro d'Ore del Perugino è senza dubbio il Perugino.

la legatura
La legatura

La legatura del libro d'Ore del Perugino è un lavoro coevo di estrema complessità.

La vicenda del codice
Le vicende del codice

Dopo essere appartenuto agli inizi del XVI secolo alla famiglia bolognese del Perugino.